OpenWine Bologna

Nuova tappa dell'evento dedicato agli operatori dell'Ho.Re.Ca. negli spazi di Bologna Congressi. Degustazioni guidate con 60 cantine e cooking show

L'appuntamento bolognese, negli spazi di Bologna Congressi (Bologna Fiere), è stata una tappa particolarmente ricca di eventi con due momenti dedicati al cooking show con importanti chef nazionali, stellati e non. Alle ore 13:30 è stato il turno di Gregorio Grippo del ristorante La Buca, Martina Mosco del ristorante Apelle, Isa Mazzocchi del ristorante La Palta, Fabrizio Mantovani del ristorante FM con Gusto. Dalle 19:30, invece, l'appuntamento è stato con Marcello e Gianluca Leoni dell'Osteria Casa di Mare, Terry Giacomello del ristorante Inkiostro, Errico Recanati del ristorante Andreina e con Piergiorgio Parini.

Accanto agli appuntamenti dedicati all'alta cucina, i professionisti di Partesa hanno incontrato i migliori produttori di vini di qualità e gli operatori dei ristoranti, enoteche e winebar del territorio, per condividere momenti di degustazione e counseling dedicati. Per l'occasione, Partesa ha coinvolto ben 57 cantine vinicole tra le più rappresentative del suo portfolio.

Le cantine coinvolte

Damilano, Poderi dal Nespoli, Torre a Cona, Umani Ronchi, Ca' Viola, Agricole Vallone, Ca' del Baio, Terenzi, Paternoster, Arnaldo Caprai, Balia di Zola, Felsina, Il Pratello, De Falco, San valentino, Zardetto, Sella & Mosca, Torraccia del Piantavigna, Cantina Roeno, Monchiero Carbone, Colmello di Grotta, Dorigati/Methius, Castelvetro, Cantina Viticoltori Imolesi, Podere la Berta, Agriverde, Donna Fugata, Ferrucci, Merotto, Ca' Rugate, Albinea Canali, Poggio dei Gorleri, Kossler, Cantina dei Monaci, Gianni Doglia, Filippo Grasso, Cinti Floriano, Poggio Antico, Bertè & Cordini, Villa Franciacorta, Le Marchesine, Marcalberto, Follador, Rocca del Principe, Von Blumen, Torricella, Cerreto Piano, Massana Noya, Drappier, Domaine Hamelin, Wegmuller, Dionisio, Testa, Abbazia Santa Anastasia, Tenuta di Fiorano, Tenuta di Lilliano, Bovio Gianfranco.

Non conosci l’OpenWine? Clicca qui