OpenWine Bologna

Una location d’eccezione, 41 cantine presenti e show cooking con 8 rinomati Chef renderanno unico l’evento dedicato agli operatori dell’Ho.Re.Ca.

Quinto appuntamento del 2015 per gli OpenWine che arrivano in Emilia Romagna.

Per i suoi ospiti, Partesa ha pensato a una location davvero esclusiva: Villa Pepoli Bentivoglio, costruita tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo.

 

L’elegante dimora ha accolto nei suoi locali – caratterizzati da pareti affrescate e soffitti lignei a cassettoni dipinti – l’incontro tra i professionisti di Partesa, i produttori vinicoli di importanti etichette e gli operatori dei principali ristoranti, enoteche e winebar del territorio circostante.

 

Per condividere momenti di degustazione e counselling dedicati, Partesa ha selezionato 41 cantine vinicole tra le più rappresentative del suo portfolio e Olio Doreo, produttore di olio EVO d’eccellenza.

 

I presenti hanno potuto assistere anche a un particolare momento di edutainment, uno show cooking in cui si sono alternati 8 Chef provenienti da rinomati ristoranti di Bologna e provincia: Massimiliano Poggi – Ristorante Il Cambio, Vincenzo Vottero Vintrella – Ristorante Antica Trattoria del Reno, Mario Ferrara – Ristorante Scacco Matto, Agostino Iacobucci – Ristorante I Portici, Aurora Mazzucchelli – Ristorante Marconi, Massimiliano Mascia – Ristorante San Domenico, Dario Picchiotti – Ristorante Antica Trattoria di Sacerno, Francesco Carboni – Ristorante Acqua Pazza.

 

Le cantine coinvolte

 

Damilano, Podere Dal Nespoli, Torre a Cona, Umani Ronchi, Ca’ Viola, Agricole Vallone, Ca’ del Baio, Terenzi, Paternoster, Arnaldo Caprai, Balia di Zola, Felsina, Pratello, De Falco, Abbazia Santa Anastasia, Zardetto, Sella e Mosca, Torraccia del Piantavigna, Cantine Roeno, Monchiero Carbone, Colmello di Grotta, Dorigati, Castelvetro, Tenuta di Fessina, Cavim, Podere La Berta, Agriverde, Donnafugata, Le Rocche Malatestiane, Ferrucci, Merotto, Ca’ Rugate, Albinea Canali, Castello di San Sano, Poggio dei Gorleri, Kössler, Cantina dei Monaci, Gianni Doglia, Olio Doreo, 4 Valli, Cinti Floriano, Spadafora.

 

Non conosci l’OpenWine? Clicca qui