OpenWine Baveno | Partesa

OpenWine Baveno

Un’eccezionale due giorni per gli operatori dell’Ho.Re.Ca: 36 cantine, 120 etichette, birre d’abbazia e formaggi affinati per un percorso di degustazione unico

Riparte da Baveno, dopo il successo degli anni precedenti, l’appuntamento con gli OpenWine di Partesa in una location assolutamente esclusiva: il Grand Hotel Dino.

  

Per il primo appuntamento del 2015 Partesa ha selezionato 36 cantine vinicole, tra le più rappresentative del suo portfolio: in degustazione 120 etichette della carta vino, gestite in mescita da venditori e Specialisti vino di Partesa BU Piemonte. Per gli appassionati e gli estimatori di birra, presente anche un corner dedicato ad Affligem, dove è stato possibile scoprire e degustare la ricetta millenaria di una delle 22 birre d’abbazia certificate dall’Unione delle Birrerie Belghe.

  

Infine gli ospiti hanno potuto provare vini e birre in abbinamento con i formaggi di Luigi Guffanti, la storica azienda piemontese che dal 1876 seleziona, stagiona, affina e prepara nelle proprie grotte i migliori formaggi (italiani e francesi) per portarli in tutto il mondo. Per l’occasione Partesa ha coinvolto anche le Enocantine Ip, Winefit, il sistema professionale per la mescita di vino, Zanussi e Crima, cucine e attrezzature professionali per la ristorazione.

 

 

Le cantine coinvolte

 

Cave du Vin Blanc, Ca’ del Baio, Monchiero Carbone, Ca’ Viola, Luigi Pira, Poderi Einaudi, Montalbera, Marcalberto, Broglia, Tintero, Cooperativa della Serra, Bianchi, Poggio dei Gorleri, Montagna, San Cristoforo, Ca’ Rugate, Merotto, Zardetto, Dorigati, Roeno, Von Blumen, Vigna del Lauro, Umani Ronchi, Verbena, Terenzi, Torre a Cona, San Sano, Caprai, Agriverde, Cantina dei Monaci, De Falco, Sella Mosca, Principi di Spadafora, Hamelin, Drappier, Weegmuller

 

Non conosci l’OpenWine? Clicca qui


Condividi su